Sperimentando SPID

Sperimentando SPID

Abbiamo provato il sistema PASS ed ecco ….

Percorsi Assistenziali per Soggetti Speciali – PASS

L’autenticazione è richiesta via PIN-CNS-SPID

Quindi il primo passo è stato scegliere e capire come ottenere un accesso con SPID. E qui sono arrivate le prime difficoltà. Diciamo le prime e ultime, perché le seconde poi non ci sono state.

La cosa più complessa del sistema è lo SPID, che sappiamo diventerà l’unico modo per accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione, ecco perché proviamo a riassumere qui.

Cosa ci serve

Prima di iniziare vediamo cosa serve avere a disposizione

  • un documento italiano in corso di validità; 
  • la tua tessera sanitaria (o tesserino codice fiscale); 
  • la tua e-mail e il tuo numero di cellulare personali.
Per chi non usa la e-mail quotidianamente, sappiate che al cellulare è sempre collegata una e-mail.

Poi, una volta scelto il fornitore (si vede più sotto), la sottoscrizione avverrà cosi:

  • inserisci i tuoi dati anagrafici;
  • crea le tue credenziali SPID (utente e password);
  • effettua il riconoscimento scegliendo tra le modalità offerte dal gestore.*

Ovvero

  • di persona in sede;
  • via webcam, con un selfie audio-video, insieme al versamento di una somma simbolica tramite bonifico bancario;
  • con Carta d’Identità Elettronica (CIE) o passaporto elettronico;
  • con Carta Nazionale dei Servizi (CNS) attiva
  • con firma digitale (smart card)

Quale fornitore scegliere

Intanto ecco il link ad una tabella per decidere quale sistema SPID attivare: https://www.spid.gov.it/richiedi-spid#tabella-idp
sapendo che:

  • livello di sicurezza 2 minimo
  • alcuni metodi di riconoscimento sono a pagamento
  • il codice di autorizzazione (codice OTP), che si usa quando ci si collega al sito della pubblica amministrazione, può essere ricevuto via app oppure anche solo via sms
  • in alcuni casi meglio ricevere il codice via sms, perché quello sulla app ha un scadenza di 60 secondi, quindi verificare

Aruba

qui si trovano le istruzioni dettagliate su come attivare lo SPID con Aruba: https://guide.pec.it/spid/caratteristiche.aspx
Si tratta di un’autenticazione in due passaggi, a costo 0, ci si collega qui (https://cart.aruba.it/ESecurity/Spid/Recognition?workflowId=21434994-ed89-41bc-bdd5-2f45fc37e3fb) poi inseriti i primi dati, si riceverà una e-mail con il link definitivo sul quale utilizzare la propria CNS (tessera sanitaria attivata)
Aruba mette a disposizione un “Servizio Clienti”:
0575 0505 
e poi le scelte 3, 5, 3
per info 3 2 1 1


Lepida

A costo irrisorio se ci si registra con audio-video + bonifico di 0,01€.
Via webcam costa 15€ + IVA.
Qui le istruzioni:
https://id.lepida.it/idm/app/#lepida-spid-requisiti-riconoscimento-webcam
Anche Lepida ha un servizio di assistenza telefonico:
800 445500 e poi selezionare 3
Attenzione: 10 è il numero dei codici OTP gratuiti, dopo i primi 10 gratuiti si acquista un blocco da 50 OTP a 5€.

Register.it

Questo fornitore non è presente sulla lista del Ministero, ma è una entità di certificazione attiva sulla rete internet dai suoi arbori.
Ottimo sistema gratuito, con un livello di assistenza clienti già ben rodato. Le istruzioni sono semplici e si trovano qui:
https://www.register.it/spid/cittadino/