Barriere Architettoniche

Barriere Architettoniche

Dalla pagina Facebook di Francesco Ferrari Sindaco

50 MILA EURO PER L’ABBATTIMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

Il Comune di Piombino ha destinato 50 mila euro per l’abbattimento delle barriere architettoniche negli ambienti residenziali privati. La risorsa, assegnata al Comune dalla Regione Toscana, permetterà di adeguare le case dove risiedono persone portatrici di handicap.

“Le persone con disabilità si trovano quotidianamente a dover affrontare numerosi ostacoli che rendono difficoltosi i più semplici spostamenti – ha detto l’assessore alle Politiche Sociali Vittorio Ceccarelli -, anche nelle proprie abitazioni; per ovviare a questa situazione, è necessario adattare gli edifici alle particolari necessità di chi li abita al fine di eliminare gli ostacoli fisici che sono fonte di disagio per chi ha una capacità motoria ridotta. Questo stanziamento ci consentirà di dare uno strumento utile per intervenire in tal senso così da garantire i requisiti indispensabili di accessibilità, visitabilità ed adattabilità. Vorrei ringraziare Carla Bezzini per il prezioso lavoro svolto che ha permesso di ottenere questa importante risorsa: mi impegnerò al fianco degli uffici per portare avanti anche questo progetto”.

Vittorio Ceccarelli

La somma di 50 mila euro sarà impegnata fino ad esaurimento della risorsa per coloro che erano rientrati nella graduatoria relativa all’anno 2021. I cittadini interessati potranno fare richiesta in ogni momento per rientrare nella graduatoria 2022, compilando l’apposita modulistica presente sul sito del Comune di Piombino.

Per informazioni contattare l’ufficio Politiche Sociali all’indirizzo cgiomi@comune.piombino.li.it oppure al numero 0565.63463.